immagine cisterna gialla

Continua sul territorio comunale il posizionamento delle nuove cisterne di colore giallo per la raccolta di olio vegetale esausto (derivante da fritture o dalla conservazione di alimenti) iniziato lo scorso venerdì 4 novembre 2022.

Il rifiuto dovrà essere raccolto in casa utilizzando contenitori “a perdere” come bottiglie/flaconi di plastica chiusi con tappo, che verranno inseriti direttamente nella cisterna, senza dispersione di olio nello svuotamento.

È importante non introdurre olio minerale (quello per le auto), che deve invece essere conferito al Centro di raccolta.

Si raccomanda di conferire sempre l’olio alimentare usato nelle apposite cisterne e di non versarlo nei lavandini o nel wc poichè potrebbe provocare l’intasamento degli scarichi e l’inquinamento delle acque, determinando un grave danno all’ambiente e aumentando i costi di depurazione che incidono sulla collettività.

L'olio raccolto invece può essere trasformato in biodiesel, un combustibile alternativo ai carburanti tradizionali che contribuisce agli obiettivi di riduzione di anidride carbonica fissati dalla normativa europea.

03/11/2022